Martin Edwards vince l’Edgar Award 2016 con The Golden Age Of Murder, for Best Critical

MARTIN EDWARDS, notevole scrittore inglese di gialli nonchè acutissimo critico di letteratura poliziesca, particolarmente versato alla Golden Age of Mystery, ha vinto poche ore fa l’Edgar Allan Poe Award 2016, l’Oscar per la Detective Fiction, bandito ogni anno da M.W.A., Mystery Writers of America, con il suo notevolissimo saggio, “The Golden Age Of Murder”, che analizza la letteratura mystery tra … Continua a leggere

I Racconti di Padre Brown: “La forma errata” ( sesto episodio). Con: Renato Rascel, Arnoldo Foà, Mario Piave – RAI, 1970

Tempo fa introdussi il cofanetto coi 2 DVD dell’edizione RAI de I Racconti di Padre Brown, di Vittorio Cottafavi, con protagonista delle sei puntate Renato Rascel. E accennai adalcuni dei racconti sceneggiati, senza però dilungarmi. Oggi invece, avendo analizzato The Wrong Shape, ed essendo tale racconto stato sceneggiato all’epoca, nella serie interpretata da Renato Rascel, ne parlo più diffusamente. Innazitutto … Continua a leggere

Gilbert Keith Chesterton: La forma errata (The Wrong Shape, 1910) – da “L’Innocenza di Padre Brown”, all’interno di “I Racconti di Padre Brown” – Editrice San Paolo, Cinisello Balsamo, 1985, Dodicesima Edizione

Era da tanto tempo che desideravo scrivere qualcosa su Chesterton, il grande scrittore cattolico inglese, autore di fenomenali libri, come quello su San Tommaso d’Aquino, che gli valsero l’apprezzamento del pontefice di allora, Papa Pio XI ( il Papa dimenticato, quello che stava per pronunciare la storica enciclica contro il razzismo e l’antisemitismo, quando morì nel 1939 prima di averla … Continua a leggere

Morte a passo di Valzer – Minisceneggiato in 3 puntate, tratto da Fire, Burn! di J.D.Carr – Sceneggiatura: Vieri Razzini, Regia: Giovanni Fago, RAI 2, 1981

Dal romanzo Fire, Burn! di J.D.Carr, RAI 2 trasse, nell’ottobre del 1979, lo sceneggiato in tre puntate, “Morte a passo di Valzer”, mandato in onda  nel 1981. Nell’ambito di sceneggiati tratti da romanzi gialli, si può dire che quello tratto da Fire, Burn!, costituisca un caso si può dire unico. Il perché è presto detto: mentre tutti gli altri sono … Continua a leggere

John Dickson Carr : La Fiamma e la Morte (Fire, Burn!, 1957) – trad. Maria Antonietta Francavilla – I Classici del Giallo Mondadori: N° 408 1^ edizione, 1982; N° 1320 2^ edizione, 2012.

Mi ricordo che qualche anno fa, quando fu ripubblicato questo romanzo di Carr, sul Blog Mondadori qualcuno volle dire quale fosse secondo lui il migliore giallo storico di Carr: da più parti si disse Il Diavolo vestito di Velluto e un altro romanzo; io, detti la palma del vincitore proprio a Fire, Burn! , e di questo sono ancora ben … Continua a leggere

Il Philo Vance di Giorgio Albertazzi: un trionfo della RAI di un tempo

vlcsnap-2016-04-13-09h52m14s011

La canarina assassinata è in certo modo meno problematica, meno cerebrale del terzo capitolo, La Fine dei Greene. E anche nell’ambito dei tre sceneggiati, tutto ciò si nota. Purtuttavia, nel corso delle tre avventure interpretate da Albertazzi, l’interprete riesce, proprio in un inciso de La Canarina assassinata, all’inizio, a rivelare con la sua straordinaria arte drammatica la natura nascosta di … Continua a leggere

Il Philo Vance di Giorgio Albertazzi: un trionfo della RAI di un tempo.

In occasione della ripubblicazione ne I Classici Mondadori di Aprile di “La strana morte del signor Benson” prima avventura del Philo Vance di S.S. Van Dine, ripropongo in questa sede un famoso breve saggio da me scritto e pubblicato nel Blog Mondadori anni fa, opportunamente rivisto e ampliato. Data la lunghezza, è stato diviso in due parti: la seconda sarà … Continua a leggere

CONSIDERAZIONI PERSONALI DI UN LETTORE AFFEZIONATO, COLLEZIONISTA (ANCHE) DI CAMERE CHIUSE

La risposta telegrafica di Franco Forte richiede una mia considerazione non del tutto telegrafica. Innanzitutto, la risposta che ha dato a me è la stessa che hanno ricevuto altri.  Però mi conferma quel che pensavo: Dazieri  rispondeva al lettore, e ci metteva del suo. La sua invece, che è una risposta del tutto anonima e sfuggente, come se non volesse … Continua a leggere

Patricia McGerr Vs Anthony Berkeley: Storia di un modello non riconosciuto

La categoria dei romanzieri dedicati al genere poliziesco, potrebbe essere divisa sostanzialmente in due grandi gruppi: gli innovatori e i manieristi. I primi sono coloro che hanno inventato soluzioni di certo tipo che poi hanno fatto storia, gli altri quelli che hanno ripetuto, magari variando, quelle soluzioni inventate dai primi. Carr, per quanto grande egli sia, e secondo me è … Continua a leggere

Storia di Mary, di Stanislas, di John, di Edward.. e di Isaac

Dal Blog Mondadori Tra i tanti romanzi polizieschi degli anni Trenta del Novecento, se ne ricorda qualcuno che tratta di automi. Il primo è L’Ennemi sans Visage (noto anche come anche M. Wens et l’automate) di Stanislas André Steeman. Il motivo di questa tendenza, e da cosa tali romanzi abbiano preso le mosse, è presto detto. Non si può parlare … Continua a leggere