Alan Green : Dramma sull’isola (What a Body!, 1949) – I Gialli del Secolo n.55, Casini, 1953

Per chi come me ha problemi di dieta, le palestre e un regime salutistico sono da sempre uno spauracchio: si vorrebbe avere sin dalla nascita un fisico tale che qualche pizza in più non significhi per forza un peso maggiore, un metabolismo efficiente e accelerato così da smaltire il grasso in eccesso, però poi immancabilmente si ricade nel richiamo della … Continua a leggere

John Dickson Carr : Gideon Fell e il Caso dei Suicidi (The Case of the Constant Suicides, 1941) – trad. Maria Antonietta Francavilla – I Classici del Giallo Mondadori 465 del 1984

Guarda caso, nel 1941, Carr pubblica anche un romanzo, non lungo come altri (che alcuni critici ritengono più un racconto lungo, ma che a parer mio è un romanzo vero e proprio: e i romanzi francesi di Boileau e quelli di Halter, cosa sarebbero allora?), ma che a ragione viene ritenuto un caposaldo della sua produzione: The Case of the … Continua a leggere

Carter Dickson : L’Appartamento disabitato (The Empty Flat, 1940) da “Dipartimento Casi Bizzarri” – trad. Mauro Boncompagni – il G.M. 2175 del 1990

Come dissi molti anni fa, nel mio primo e fortunatissimo contributo al Blog Mondadori, “I quattro racconti di Bencolin”, è accaduto che alcuni racconti di Carr siano stati usati per dare vita a lavori più grandi, siano stati cioè ampliati. Io non parlerei di cannibalizzazione, termine usato da un amico oltreoceano, John Norris, per definire l’appropriamento dei subplot di un … Continua a leggere

John Dickson Carr : L’Orrore dei Marvell (New Murders for Old, 1939) – trad. Roberto Sonaglia, in “Ellery Queen presenta Estate Gialla”, Mondadori, 1985

Nell’ambito dei racconti carriani, ce ne sono alcuni conosciuti, tipo La Casa in Goblin Wood, direi anche meritatamente, in quanto trattasi di assoluto capolavoro, e altri meno, tipo Il Problema sbagliato, oppure La Porta sull’Abisso, o ancor di più L’Orrore dei Marvell, un racconto che pochissimi hanno letto in Italia, pubblicato tanti anni fa su una Estate Gialla “Ellery Qeen … Continua a leggere

Morto Colin Dexter

ULTIM’ORA Così come avvertito da amici inglesi e americani, riporto la notizia della morte del grande Colin Dexter. La casa editrice Mondadori molti anni fa aveva pubblicato parecchi anni fa molti romanzi dello scrittore britannico di mystery, ma poi qualche anno addietro si era vista soffiare i diritti da Sellerio che poi ne aveva pubblicato anche romanzi inediti . Presto … Continua a leggere

Il tema dell’omosessualità in 2 racconti di Philip MacDonald

Mi ha particolarmente colpito un racconto che ho letto una domenica mattina, qualche giorno fa, mentre facevo compagnia alla mia anziana madre. A casa dei miei ho una ricchissima collezione oltre che di romanzi gialli, anche di stagioni mondadoriane, per cui, quando mi trovo lì e voglio ingannare il tempo, sovente ne prendo una e scelgo a caso un racconto. … Continua a leggere

NUOVA INTERVISTA A MARCO POLILLO

A distanza di un anno dall’intervista che Marco Polillo mi rilasciò in esclusiva, il fondatore dell’omonima Casa Editrice, gentilissimo e disponibile, me ne ha rilasciata un’altra, in cui ci si addentra in questioni magari note agli addetti ai lavori ma ignote al grande pubblico. Un modo come un altro per rendere partecipi tutti di una realtà sempre viva nell’ambito del … Continua a leggere

Soji Shimada : The Locked House of Pythagoras (P no Misshitsu, 2011) – Trad. Yuko Shimada/John Pugmire – EQMM Agosto 2013

Anni fa Luca Conti, che ora è Direttore Editoriale del magazine Musica Jazz, si occupava di traduzioni dall’americano, occupandosi di Crime Fiction Contemporanea (Ellroy, Lansdale, Bazell, Crumley, Sallis, Ellmore Leonard, etc..) per varie case editrici. Una volta che ci sentimmo per telefono, mi disse che lui era entrato in Giunti ed era diventato un consulente, e se le cose fossero … Continua a leggere

Mary London ( Jean-Paul Frédéric Tristan Baron) : Un Crimine troppo perfetto (il falso titolo è The Murder was too perfect, quello vero..Un crime trop parfait, 1998) – trad. Cristina Ranghetti, Armenia Editore, 2006

La mia biblioteca è impressionante. Me ne sto accorgendo giorno dopo giorno. Nella follia di possedere più gialli che possa, talvolta ho comprato dei libri che potevo evitare, molte volte ho comprato libri fondamentali, ma è accaduto più volte che abbia comprato dei libri di cui mi sia scordato. Questo è il destino di chi ne tenga moltissimi e per … Continua a leggere

Pubblicato nuovo editoriale su La Morte sa leggere 2

Come annunciato il mio nuovo editoriale dal titolo ” DEI ROMANZI APOCRIFI SHERLOCKIANI E DI VARIE ALTRE JATTURE“, è da oggi presente sul mio nuovo Blog La Morte Sa Leggere 2. Si parla della controversa serie dei romanzi apocrifi sherlockiani, regalando qualche nota storica sui vari apocrifi sherlockiani e proponendo quelli che per me sarebebro stati almeno dovuti. Un discorso … Continua a leggere