Ellery Queen : Le tre vedove (The Three Widows, 1950) – Trad. Tina Honsel – in Agenzia Investigativa di Ellery Queen, Mondadori, 1984

Quest’oggi cominciamo una serie di appuntamenti, nei quali verranno vagliati i racconti con impossibilità varie (documenti che spariscono, veleni che appaiono, delitti in stanze chiuse) di Ellery Queen: la cosa mi è stata chiesta nei giorni scorsi da Giordano Giorgi e mi è sembrata molto carina, anche perchè i racconti di Ellery Queen, nonostante in tempi non recenti siano stati … Continua a leggere

Melville Davisson Post : Il mistero di Doomdorf (The Doomdorf Mystery, 1914) trad.Gianni Pilo – in “Tempo di delitti” a cura di Mike Ashley, Grandi Tascabili Economici Newton, 1996

Melville Davisson Post dirà poco al lettore italiano; eppure è uno scrittore di straordinaria intensità, amato da John Dickson Carr, Ellery Queen, Howard Haycraft. Nato nel 1869 in West Virginia, svolse per parecchi anni la carriera di avvocato. La moglie morì di polmonite, il figlio in tenera età. Visse vedovo fino alla morte avvenuta nel 1930, per una caduta da … Continua a leggere

Antologia delitti impossibili “The Realm of the Impossible”

Due giorni fa è uscita negli USA, un’antologia, cui ho collaborato fornendo un mio racconto che ho dovuto tradurre in inglese, curata da John Pugmire e Brian Skupin. L’antologia s’intitola The Realm of the Impossible, in quanto contiene solo racconti con Delitti Impossibili o Camere Chiuse. Sarebbe dovuta qualche mese fa, poi c’è stata una serie di rimandi sino ad … Continua a leggere

Ngaio Marsh – I Guanti dell’assassino (Hand in Glove, 1962) – trad. Mauro Boncompagni – G.M. 3138 del Dicembre 2015

Che a me piacciano i romanzi di Ngaio Marsh è cosa risaputa. Prima ancora che piacessero a me e che io ne parlassi, ne avevano parlato altri, come Luca Conti, rimarcando il dato principe della prosa della Marsh, cioè la raffinatezza dello stile. A parere mio c’è un’altra caratteristica peculiare delle opere della Marsh, che rivela la sua maestria nel … Continua a leggere

Quentin Patrick : Delitto al club delle donne (Murder at the Women ‘s City Club, 1932) – trad. Maria Antonietta Francavilla – Il Giallo Mondadori N.1799 del 1983; I Classici del Giallo Mondadori N.933 del 2002

Di Patrick Quentin ho parlato molto tempo fa. L’occasione fu un suo romanzo breve. Oggi invece parlerò di un romanzo, uno dei primi. Riprendendo quello che dissi al tempo, Patrick Quentin è stato un caso letterario, più che uno pseudonimo. Infatti sotto di esso si celava un autore principale, che è rimasto sempre eguale fino agli anni ’50, ed una … Continua a leggere

James Hadley Chase – La tratta delle bianche (Miss Callaghan Comes to Grief, 1941) – trad. Mauro Boncompagni – Il Giallo Mondadori Extra N.27, Agosto-Settembre 2017

Miss Callaghan Comes to Grief è tutto fuorchè un libro pornografico. Tuttavia nel 1941, il romanzo (il quarto in ordine cronologico) fu bollato come tale, e per settant’anni è rimasto un grande punto interrogativo. Persino a tutt’oggi, nell’ Inghilterra del XXI secolo, dove di prostitute sono pieni i marciapiedi delle periferie, quando non le case tenute da mistress, il romanzo … Continua a leggere

Stuart Palmer – Hildegarde Withers: Morte tra le nuvole (The Puzzle of the Pepper Tree, 1933 ) – trad. Igor Longo – Il Giallo Mondadori N. 2719 del 2001

Ogni anno aspetto l’estate per leggere finalmente in santa pace i miei adorati gialli. Il primo libro di quest’anno è stato un Giallo Mondadori di sedici anni fa: Hildegarde Withers: Morte tra le nuvole, di Stuart Palmer. Di Palmer ho recensito un romanzo anni fa, un gran bel romanzo, ma senza personaggio fisso; eppure Palmer fu famoso soprattutto per la … Continua a leggere

Pierre Boileau: Il Quadro maledetto (Le repos de bacchus, 1938) – trad. Aldo Albani – I Grandi Gialli Pagotto N.10 del 31 ottobre 1950

Il terzo dei grandi romanzi di Pierre Boileau è il mai dimenticato (ma in Italia sì), Le Repos de Bacchus del 1938 (tradotto in Italia, come Il Quadro maledetto nei Grandi Gialli Pagotto nel 1950: da allora nessuna traduzione da parte di altri). Riportato in tutte le grandi serie di romanzi con Camere Chiuse, il romanzo propone 3 crimini impossibili: … Continua a leggere

E ci risiamo: distruggiamo le blatte! Analisi semiseria sull’ editoria poliziesca italiana

E’ arrivata l’estate, anzi possiamo dire che stiamo ad estate inoltrata. E come sempre facciamo il punto sull’analisi dell’andamento della letteratura poliziesca in Italia. Parleremo di Mondadori, delle collane da edicola, di Polillo, e di qualcos’altro Stendendo un velo di pietoso silenzio sulla serie degli apocrifi sherlockiani, che continua la sua marcia indefessa, soddisfacendo con grande entusiasmo gli aficionados (almeno … Continua a leggere

Pierre Boileau-Thomas Narcejac : Sans Atout e l’aggressore invisibile (L’Aggresseur invisible,1984) – trad. Gilda Piersanti – Il Giallo per ragazzi, Mondadori, 1990

Seconda puntata sulla serie per ragazzi di Boileau-Narcejac, che poi tanto per ragazzi non mi sembra, semmai fu il tentativo di cavalcare quell’onda degli anni ottanta in cui c’era una scoperta delle letteratura “juvenile” come la chiamano in America. Questo, rispetto a quello che ho analizzato qualcvhe giorno fa, è ancora più da adulti, presentando un plot di tutto rispetto, … Continua a leggere