Pubblicato nuovo editoriale su La Morte sa leggere 2

Come annunciato il mio nuovo editoriale dal titolo ” DEI ROMANZI APOCRIFI SHERLOCKIANI E DI VARIE ALTRE JATTURE“, è da oggi presente sul mio nuovo Blog La Morte Sa Leggere 2. Si parla della controversa serie dei romanzi apocrifi sherlockiani, regalando qualche nota storica sui vari apocrifi sherlockiani e proponendo quelli che per me sarebebro stati almeno dovuti. Un discorso … Continua a leggere

Carter Dickson: Persone o cose ignote (Persons or Things Unknown, 1938) in Delitti di Natale, trad. Dario Pratesi, I Bassotti, Polillo, 2004

A 13 anni fa risale quella che io reputo una delle migliori raccolte di racconti in assoluto, proposte da Polillo: Delitti di Natale. Fu tale il successo di questa raccolta (7 edizioni) , che qualche anno dopo fu proposto un sequel dal titolo “Altri Delitti di Natale” che ebbe anche un discreto successo (3 edizioni).  E’ una riprova – se … Continua a leggere

Ngaio Marsh: Il morto che ascoltava la radio (Death on the Air, 1938 o 39) contenuto in DELITTI DI NATALE, trad. Dario Pratesi, I Bassotti, Polillo, 2004

A 13 anni fa risale quella che io reputo una delle migliori raccolte di racconti in assoluto, proposte da Polillo: Delitti di Natale. Fu tale il successo di questa raccolta (7 edizioni) , che qualche anno dopo fu proposto un sequel dal titolo “Altri Delitti di Natale” che ebbe anche un discreto successo (3 edizioni).  E’ una riprova – se … Continua a leggere

Peter Lovesey : La vacanza del Cappellaio Matto (Mad Hatter’s Holiday, 1973) – trad. Alda Carrer – Universale Sonzogno Avventura N.33 , Sonzogno, 1975

Un altro romanzo di Peter Lovesey. Il primo ad essere stato tradotto in Italia. La vacanza del cappellaio matto, Mad Hatter’s Holiday, fu pubblicato stranamente da Sonzogno nel 1975 nella sua collana Universale Sonzogno Avventura. Sottolineo “stranamente” perché questo libro uscì solitario, in mezzo ad altri esempi, tipo Le lettere di Scorpio, di Victor Canning, di romanzi di autori dimenticati … Continua a leggere

Prossimamente su La morte sa leggere 2, disamina della situazione editoriale nel corrente anno 2016

Prossimamente, sul mio nuovo blog “La morte sa leggere 2”, http://lamortesaleggere.blogspot.it/ , apparirà una mia disamina sull’attuale stato dell’editoria italiana del settore gialli, e su quello che s’è fatto o non s’è fatto nel corrente anno 2016, che volge alla sua conclusione. Quindi, tutti attenti e, se volete, partecipate con commenti! Un saluto a tutti.   P. De Palma

Pasquale Pede : Le radici del Noir fra letteratura e cinema – Fondazione Rosellini, 2009

Alla metà di novembre 2016 mi è arrivato un pacco a casa. Quando sono arrivato a casa dopo il lavoro, ho notato sul piano di faggio della cucina un pacco seminascosto da altre cose. Alla mia richiesta in merito a cosa fosse, mia moglie mi ha guardato fisso e mi ha detto che aveva dovuto vestirsi per scendere a firmare … Continua a leggere

LA MORTE SA LEGGERE RADDOPPIA

Avete letto bene: dal mese di dicembre prossimo, cioè tra pochi giorni, il mio storico blog italiano di cultura poliziesca raddoppierà la propria presenza su altra piattaforma. Devo dire in verità che in un primo tempo avevo anche pensato di sopprimere il presente blog. Le ragioni erano principalmente due : – l’impossibilità di poter vagliare il numero dei lettori dei … Continua a leggere

Pierre Boileau : La pietra che trema (La pierre qui tremble, 1934) – trad. Aldo Albani – I Grandi Gialli Pagotto, Anno II, N.8, del 29 agosto 1950

La Pierre qui tremble è il primo dei romanzi di Boileau. E lo si vede subito:  è un romanzo che narrativamente parlando è più vicino ai romanzi  anni venti che a quelli successivi. Comincia con Andrè Brunel (il personaggio che animerà tutti o quasi i romanzi di Boileau) che qui appare per la prima volta, che nel treno che lo … Continua a leggere